Scuola HET

SCUOLA DI TUTOR EDUCATIVI OLISTICI (HET) di 2 anni

NON C’E’ FUTURO PROFESSIONALE E IN OGNI SETTORE DELLA VITA SE NON C’E’AVANZAMENTO DELLA COSCIENZA CHE “SA FARE” E NON SOLO CHE “SA STUDIARE”.

La scuola HET è stata istituita a sostegno di figure professionali che operino per il benessere dei bambini e dei ragazzi, dall’età prescolare fino all’adolescenza.

– Perché gli Insegnanti ed Educatori ricevano tutti quegli insegnamenti che aggiornano la loro Volontà e Competenza con un approccio molto più ampio ed esaustivo per permettere loro di avere maggiori strumenti e modi nuovi di relazionarsi.

  • Perché conoscano i cambiamenti delle nuove generazioni di bimbi e ragazzi.
  • Perchè conoscano le caratteristiche dei bimbi plusdotati (gifted children) e necessarie metodologie diversificate rispetto ad altre tipologie naturali dei bimbi “normodotati”, ”ipodotati” e “iperdotati” ma con l’attenzione di non creare altre “categorie” incasellanti, quanto piuttosto di constatare la naturale diversità dei bimbi a cui portare rispetto proprio con diversificate modalità per rispettare e favorire lo sviluppo della loro natura.
  • Perché il loro “lavoro“ sia impreziosito da metodologie all’avanguardia nelle migliori scuole Europee per portare migliorie nelle scuole italiane
  • Perché possano essere validi Tutor educativi e non solo istruttivi anche a favore dell’HOMESCHOOLING.

PERCHÉ QUELLO CHE IERI SI SAPEVA GIÀ ESSERE NECESSARIO CAMBIARE, OGGI SI PUÒ FARE PERCHÉ ESSERE FELICI (di imparare e di trasmettere insegnando)

È UN DIRITTO E UN COMPITO EVOLUTIVO PER GLI ADULTI DI OGGI E GLI ADULTI DI DOMANI!

“Possano coloro che dicono: ”non si può fare” non fermare coloro che lo stanno facendo.”

Albert Einstein

È un progetto che prevede la formazione e qualificazione di Tutor Educativi Olistici: il progetto prevede un percorso di formazione che si svolge attraverso dei corsi di formazione per “Tutor Educativi/e Olistici/che.

A CHI SI RIVOLGE

Si rivolge a tutti, personale specializzato e non, persone che desiderano acquisire una qualifica professionale o una specializzazione come professionista educativo olistico nell’ambito delle nuove professioni non appartenenti in ordini o collegi, regolamentate in Italia dalla Legge 4/2013.

Ci si rivolge, quindi, a: operatori e operatrici del benessere, genitori, insegnanti, istruttori/istruttrici di sostegno, istitutori/istitutrici, professionisti/e sanitari/e, baby-sitter, accompagnatori/accompagnatrici, ecc., che desiderano sviluppare conoscenze e approcci olistici nell’ambito dell’educazione ed istruzione, in linea con le direttive dell’UE, mediante il metodo “E.E.E&E”© – Essenya European Education & Evolution.

La figura dei Tutor Educativo Olistico, avendo come obiettivo il benessere degli infanti e dei bambini, fin dall’età prescolare e sino all’età della scuola media inferiore, non rientra nelle professioni sanitarie e non svolge attività riservate alle professioni sanitarie. In questo senso ogni possibile riferimento nel programma al termine “terapia” non è inteso in un’accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento alla nozione estensiva di “salute” (e quindi inevitabilmente anche di “terapia”) così come formulata dall’OMS: “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia”. Se la salute di ogni individuo viene definita in questa maniera è inevitabile che il suo raggiungimento o il suo ripristino non possa passare esclusivamente per la funzione delle professioni sanitarie. I Tutor Educativi Olistici sono pertanto figure che possono essere anche impiegate in ambito sanitario come risorse complementari e aggiuntive, sempre e comunque su indicazione e sotto la responsabilità di personale sanitario, in linea con la loro storia e la loro tradizione.

Pertanto, la professione di Tutor Educativo Olistico è da considerarsi una nuova professione, nel rispetto della Costituzione e nel rispetto dei principi dell’Unione Europea in materia di concorrenza e di libertà di circolazione e, quindi, come alla Legge 14 gennaio 2013, n. 4 [Disposizioni in materia di professioni non organizzate (13G00021) (GU Serie Generale n.22 del 26-1-2013)] che disciplina le professioni non organizzate in ordini o collegi e ove si prevede l’attività economica, anche organizzata, volta alla prestazione di servizi o di opere a favore di terzi, esercitata abitualmente e prevalentemente mediante lavoro intellettuale, o comunque con il concorso di questo, con esclusione delle attività riservate per legge a soggetti iscritti in albi o elenchi, delle professioni sanitarie e delle attività e dei mestieri artigianali, commerciali e di pubblico esercizio disciplinati da specifiche normative.

L’esercizio della professione è, quindi, libero ed è fondato sull’autonomia, sulle competenze e sull’indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica, nel rispetto dei principi di buona fede, dell’affidamento del pubblico e della clientela, della correttezza, dell’ampliamento e della specializzazione dell’offerta dei servizi, della responsabilità del professionista.

Tale professione può essere esercitata in forma individuale, in forma associata, societaria, cooperativa o nella forma del lavoro dipendente.

DURATA DEL CORSO

Il percorso formativo è BIENNALE, strutturato in 26 fine settimana, ogni fine settimana prevede 12 ore di apprendimento didattico ed esercizi pratici, per un totale di 312 ore di formazione.

  • HET si sviluppa in: 2 ANNI
  • con un impegno di 26 fine settimana (13 fine settimana all’anno)
  • composti da 12 ore a fine settimana (sabato 4 ore e domenica 8 ore)
  • per un totale di 312 ore di formazione (compresa la valutazione finale)
  • con valutazione finale ai fini dell’ottenimento della certificazione A.I.S.C.O.N.
  • per la qualifica di TUTOR EDUCATIVO OLISTICO
  • Attestazione e qualifica finale: sia durante, sia al termine di ogni singola fase del percorso di apprendimento, è prevista la valutazione del docente.
  • Al termine dell’intero percorso un esame in base al quale (ad esito positivo) viene rilasciato l’attestato di TUTOR EDUCATIVO OLISTICO (ACCREDITATO A.I.S.C.O.N.).
FINALITÀ
  • fornire strumenti innovativi di nuove modalità relazionali e di apprendimento, agli adulti che si dedicano allo sviluppo delle nuove generazioni;
  • stimolare l’interesse ad “imparare e studiare”, favorito da metodologie e approcci allo studio diversificati a seconda delle caratteristiche individuali di bimbi e ragazzi;
  • abbattere i tassi di morbilità scolastica (decadimento dell’interesse a imparare e abbandono precoce degli studi) in Italia;
  • stimolare la natura individuale del bimbo/a con attenzione allo sviluppo paritario di Q.I. “quoziente intellettivo” e di Q.E. “quoziente emozionale” per mantenere l’armonia tra la crescita, le capacità intellettuali e quelle relazionali/affettive;
  • favorire la prevenzione di difficoltà dell’apprendimento e della capacità relazionale, rispettando le nature individuali e diversificate di bimbi/e ( normodotati e plusdotati) prevenendo le forme di bullismo;
  • permettere agli adulti che desiderino diventare Tutor Educativi di acquisire tecniche specifiche atte a individuare e favorire attitudini, predisposizioni e capacità innate presenti nell’anima di bimbi/e e ragazzi/e, prevenire lo smarrimento/disorientamento e il conseguente depistaggio dalle proprie potenzialità che potranno esplicarsi in futuro in ambito sociale, relazionale, lavorativo.